Outsourcing dei servizi di Datacenter: le aziende italiane sono pronte

L’esternalizzazione dei servizi Data Center è un trend di mercato in crescita secondo la ricerca svolta da The Innovatiton Group per DATA4

DATA4, importante operatore ed investitore europeo in ambito DATA Center,annuncia i risultatidell’indagine “Trend delle Infrastrutture IT e Domanda dei servizi di Datacenter” condotta da The Innovation Group a marzo 2021 su un campione di 100 aziende medio grandi (oltre i 100 addetti) appartenenti a diversi settori di mercato. Lo studio si focalizza sulla rapida evoluzione delle infrastrutture IT, che è  alla base dell’accelerazione dei processi di trasformazione digitale determinata dall’emergenza sanitaria, e sul conseguente ‘svuotamento’ dei datacenter proprietari, a favore dell’esternalizzazione degli ambienti IT in Colocation, Hosting e Cloud.

La crisi pandemica –  sottolinea Davide Suppia, Country Manager, DATA4 ITALIAha modificato in modo indelebile molti settori economici, così come le nostre vite. Una forte accelerazione si è avuta nell’utilizzo delle tecnologie digitali, sia nella vita di tutti i giorni che nelle strategie aziendali in diversi settori. Questo ha portato ad un aumento del traffico Internet e di informazione globale raggiungendo nel 2021 20 Zetabyte (secondo studi Cisco nel 2006 erano 6,8). I trend che sottendono questa crescita sono da ricercare, in primis, nell’utilizzo di servizi Cloud e Digital forniti da Public Cloud provider Hyperscaler e nella domanda di servizi da parte di settori quali l’Healthcare, la Supply Chain manifatturiera e la Logistica, messi a dura prova dall’emergenza sanitaria.

Dalla ricerca svolta emerge che, sebbene nelle aziende medio-grandi italiane il 60% dei sistemi/UT workload sia ancora  on premise, stiamo assistendo a un’evoluzione delle infrastrutture che spinge le aziende non solo all’adozione di tecnologie più moderne e ambienti più sicuri ma anche all’esternalizzazione delle stesse. Fra gli aspetti che guidano questa evoluzione delle infrastrutture meritano particolare attenzione, in ordine di priorità, la domanda di maggiore sicurezza e resilienza degli ambienti IT (74% delle risposte), l’adozione di standard (62% delle risposte), la compliance a norme (61%), il migliore controllo delle risorse o governance (51%), la migliore interconnessione di rete (43%) ed infine l’esigenza di ridurre i costi puntando ad avere un minore Total Cost of Ownership nel lungo periodo (42%).

Di fronte alla necessità di rinunciare ove possibile a costosi asset di proprietà, che richiedono continui investimenti, il trend è quello di prediligere un mix di Colocation, Hosting e Cloud. Il 64% del campione intervistato dichiara infatti di aver intenzione di utilizzare datacenter di terze parti nel medio-lungo termine. A questo proposito, molto interessanti sono i dati sul comportamento delle aziende nei confronti del Private Cloud. Mentre il 40% delle imprese intervistate preferisce posizionarlo all’interno di datacenter di proprietà, il 35% predilige la Colocation presso datacenter di terzi posizionati in Italia, il 19% presso datacenter europei e solo l’1% presso quelli presenti a livello globale. ‘Se focalizziamo l’attenzione sulle aziende medio-grandi intervistate – entra nel vivo Elena Vaciago, Associate Research Manager di The Innovation Group –  possiamo dire che la quasi totalità di queste realtà ha datacenter proprietari, più moderni e aderenti agli standard, che sono soggetti, però, a continui upgrade e aggiornamenti per tenere il passo delle crescenti esigenze che arrivano dal business. Ben diversa è la situazione delle medie imprese (100 – 500 addetti) che hanno ancora necessità di lavorare sui temi dell’ammodernamento, della sicurezza e della compliance.’

Nella scelta della Colocation, le motivazioni sono, oltre sempre alla ricerca di maggiore sicurezza e resilienza delle infrastrutture (la possibilità di ridurre i downtime e i rischi di sicurezza) e compliance a norme, anche una domanda di maggiore agilità nell’uso di infrastrutture IT (56% delle risposte) e migliore interconnessione con il cloud (37%).

Le aziende sono anche consapevoli del valore offerto dalla migliore interconnessione di rete presente nei datacenter multi-tenant. Tra i valori offerti dall’interconnessione, emerge in primo piano di nuovo la sicurezza (60% delle risposte), seguita da compliance e più facile accesso ai servizi di connettività, oltre che la minore latenza dei collegamenti. 1 azienda su 4 inoltre riconosce il vantaggio di una riduzione dei costi della connettività fornita dai datacenter provider.

A proposito di DATA4 Group

Fondato nel 2006, DATA4 è un importante operatore e investitore europeo in ambito DATA Center. Il Gruppo finanzia, progetta, costruisce e gestisce data center di proprietà, per fornire soluzioni di colocation scalabili, ad alte prestazioni, sicure ed eco-responsabili ai propri clienti (operatori cloud internazionali, grandi operatori di telecomunicazioni, aziende tecnologiche innovative e multinazionali). DATA4 gestisce attualmente 21 data center in Francia, Italia, Spagna, Lussemburgo, situati all’interno dei più potenti Campus Data Center in Europa.

Con risorse fondiarie ed energetiche uniche nel mercato europeo (129 ettari e 209 MW disponibili), DATA4 vanta infrastrutture con design di elevata qualità con un ampio portafoglio di servizi flessibili ed evolutivi (dal rack alla sala IT fino al building dedicato) che possono essere perfettamente adattati alle esigenze dei vari clienti.

D4 Smart Datacenter rappresenta un grande passo innovativo per il Gruppo. Grazie a questo sistema su misura, le aziende sono infatti in grado di monitorare in real-time prestazioni e impatto ambientale delle loro soluzioni di colocation, utilizzando indicatori di performance e rilevazione ambientale (temperatura, igrometria, consumo di acqua, energia, emissioni di gas serra.…). Inoltre, il gruppo offre l’accesso a un ricco ecosistema di partner e a una vasta gamma di servizi logistico-operativi, fra cui la connettività sicura a più di 220 destinazioni Cloud e operatori Telco.

Per maggiori informazioni: https://www.data4group.com/it/contatti-ufficio-stampa-data4/

Ufficio Stampa DATA4 | bbrand
Benedetta Ruggeri | Tel.+ 39 335 8038948
benedetta.ruggeri@bbrand.biz