AL VIA LA FASE DI DECONFINAMENTO IL GRUPPO DATA4 LANCIA UN PIANO DI RIPRESA ALL’INSEGNA DELLA MASSIMA SICUREZZA

A partire dal 4 maggio si allentano le misure di lockdown in Italia  a  favore di un timido  risveglio delle attività economiche e sociali. A sancire ufficialmente i primi segnali di ripartenza dopo due mesi di blocco totale è il DPCM 26 aprile 2020.

Inizia la Fase 2  e a tutti vengono chiesti ancora forza, coraggio e responsabilità, quelle stesse virtù che gli italiani hanno già dimostrato di avere. Stiamo contenendo la diffusione della pandemia. Questo è un grande risultato’. Con queste parole il presidente del Consiglio dei ministri Giuseppe Conte ha spiegato ai cittadini, nella Conferenza Stampa di presentazione del decreto, la necessità di mantenere la misure di distanziamento sociale per convivere con il contagio.

In questo contesto si inserisce pienamente il piano di ripresa elaborato dal  gruppo DATA4 per attenersi alle line guida del governo e delle autorità sanitarie in ottica di massima responsabiltà. ‘Abbiamo resistito – afferma Olivier Micheli, CEO del Gruppo DATA4 –  anche allo tsunami COVID-19. Quello che ci ha guidato è sempre stata la volontà di garantire la massima sicurezza in tutti i nostri campus in Europa. Per questo motivo, sul modello di quanto è accaduto Italia, dove la crisi è scoppiata prima e da cui abbiamo appreso molto, abbiamo costruito un piano di ripresa che stiamo attuando in tutte le nostre sedi, forti della convinzione che l’Italia è una destinazione chiave per la colocation su scala internazionale.’

1) Il nostro piano di deconfinamento si basa sui seguenti principi:

  • proteggere come priorità la salute dei dipendenti e delle loro famiglie, nonchè dei clienti, dei partner e dei fornitori
  • monitorare con costante attenzione:
    • la salute dei nostri dipendenti e dei clienti
    • l’evoluzione della situazione attraverso contatti regolari con le prefetture, i comuni e le regioni dove si trovano i campus
  • informare utilizzando comunicazioni costanti con dipendenti e clienti, e-mail, chiamate ma anche immagini e cartelli predisposti per dipendenti e clienti all’interno dei vari campus e negli uffici
  • sostenere il tessuto economico/sanitario locale attraverso donazioni di mascherine ai comuni e alle regioni in cui si trovano i campus

2) Le misure di precauzione per la salute di dipendenti e clienti prevedono:

  • invio di mascherine protettive  al personale DATA4 e alle loro famiglie, fornendo mascherine anche ai visitatori nei nostri campus
  • misurazione della temperatura all’entrata dei campus e compilazione di un form di autodichiarazione di buona salute per clienti e fornitori
  • lavoro da casa per le persone che usano i mezzi pubblici, hanno problemi di salute o non hanno aiuti per badare ai figli che non vanno a scuola
  • misure di protezione obbligatorie nei nostri campus e negli uffici, come mascherine, gel disinfettanti negli uffici e per il personale tecnico,
  • rigide procedure per limitare l’accesso al campus è gli uffici rispettando il distanziamento sociale necessario
  • sanificazione diverse volte al giorno dei luoghi di incontro e delle postazioni di lavoro
  • verifica della conformità dei piani di deconfinamento dei fornitori di servizi presenti nei nostri siti