I DATA CENTER DI NUOVA GENERAZIONE

Data Center
di nuova generazione

IMPEGNI DATA4

Con i suoi 10 anni di R&S, l’ufficio design di DATA4, composto da esperti di Data Center, progetta un proprio design di Data Center che evolve seguendo i progressi tecnologici e i bisogni specifici dei clienti e si pone come obiettivi finali quelli di:

  • Garantire una resistenza impeccabile
  • Tenere sotto controllo l’impatto ambientale
  • Ottimizzare il tempo di costruzione
D4-nextgen

Il marchio di fabbrica dei
Data Center DATA4 di nuova generazione

CEMENTO ARMATO PREFABBRICATO:

Gli edifici di DATA4 sono costruiti in cemento armato con elementi prefabbricati per garantire una maggiore solidità e una più grande resilienza. Questo metodo di assemblaggio permette di ridurre il tempo necessario per la costruzione dei nuovi edifici, garantendo al tempo stesso una qualità costante della struttura e permettendo di realizzare veri e propri exploit come delle sale da 250 m² a 1.000 m² senza separazioni, né pilastri.

NESSUN PAVIMENTO SOPRAELEVATO:

DATA4 ha sempre fatto a meno dei pavimenti sopraelevati (comunemente utilizzati per le camere bianche) per facilitare l’allestimento delle sale. In questo modo, infatti, si elimina il problema dovuto all’ammasso di cavi sotto il pavimento (rete, correnti forti e correnti deboli), ma anche quelli relativi al carico applicato al solaio e alla polvere. Per convogliare i cavi DATA4 usa canaline aeree fissate al soffitto che lasciano i pavimenti – ricoperti di resina – perfettamente puliti e sgombri.

SOFFITTO A DIFFUSIONE:

DATA4 ha brevettato un innovativo sistema di climatizzazione che si basa sulla diffusione di aria fredda dal soffitto verso il pavimento, mentre l’aria calda prodotta dai dispositivi informatici è aspirata da armadi di raffreddamento posti all’esterno delle sale IT. Poiché il pavimento non è sopraelevato, l’aria circola senza nessun ostacolo. Il sistema è pensato per adattarsi alle elevate densità e per regolare i flussi di aria fredda in base alla densità di ogni singolo rack.

LE PIÙ RECENTI TECNICHE DI RAFFREDDAMENTO:

Con l’obiettivo di ridurre il proprio PuE, DATA4 migliora costantemente le soluzioni di raffrescamento utilizzate.

I datacenter sfruttano una soluzione di Free Cooling, basata sullo scambio tra l’aria esterna, fredda, e quella interna, calda, tranne in estate, stagione in cui l’aria all’interno è raffrescata da un apposito fluido refrigerante.

DATA4 sfrutta inoltre anche soluzioni di Free Chilling, o raffrescamento adiabatico, che garantiscono il raffreddamento dell’aria calda facendola passare per una parete d’acqua.

I Data Center di DATA4 sono in grado di soddisfare anche i più drastici bisogni operativi e ambientali dei clienti più esigenti del mercato

Un design pensato
per la scalabilità

I moduli sono completamente indipendenti gli uni dagli altri e possono essere allestiti seguendo di pari passo l’evoluzione delle esigenze dei clienti.

Iperconnettività
dei Data Center

L’hyper-connectivité des Data Centers

Ogni Data Center possiede due Meet-Me-Room in cui i clienti possono connettersi in tutta sicurezza.

Queste sale d’interconnessione sono collegate in ogni campus a due Carrier Room (POP ROOM), a loro volta connesse a più loop di telecomunicazione ad alta capacità con diverse linee indipendenti. I clienti possono così usufruire di un ricco ecosistema composto da oltre 70 operatori di telecomunicazioni e più di 150 destinazioni cloud.

Sfruttare i vantaggi dei DC di nuova generazione

Tutti questi sforzi sono volti innanzitutto a permettere ai clienti di ottenere una maggiore facilità operativa, più modularità, una migliore efficienza energetica e una densità di potenza adatta alle nuove infrastrutture convergenti.

  • Una maggiore capacità di hosting: due sale da 1.000 m2 senza separazioni né pilastri, anziché quattro sale da 250 m2 come previsto dal design precedente.
    Il motivo di questo tipo di cambiamento risiede nel poter trovare una soluzione ai vincoli industriali di clienti con bisogni che crescono in maniera esponenziale, come gli hyperscaler o le aziende di IT Consulting, e facilitare l’allestimento delle sale.
  • Un edificio su un solo piano, senza scale, per facilitare l’installazione e la rimozione delle attrezzature nelle sale, in particolare in caso di uso massivo (oltre mille server) di rack IT premontati di fabbrica dal peso di oltre una tonnellata.
  • Densità elettrica flessibile da 3 kW a 20 kW per rack, per permettere di adottare su ampia scala soluzioni di grid o soluzioni iperconvergenti che richiedono densità di potenza estremamente elevate.
  • Modularità: ottimizzazione e modularità delle attrezzature tecniche che permettono di disporre di infrastrutture elettriche e di raffreddamento in grado di essere adattate man mano che le sale si riempiono, in modo da ridurre i consumi di energia.
  • Eco-performance: ricorso alle tecniche di “Free Cooling” e “Free Chilling”, che consentono di raffreddare gli edifici sfruttando l’aria all’esterno – per l’85% del tempo nei campus di Parigi-Saclay e Milano – e di ridurre così il consumo di energia elettrica del 20-30%.

Approfittate per primi di tutti i vantaggi offerti dai Data Center di nuova generazione: modularità, evolutività, risparmio, rispetto dell’ambiente